8 funzioni di Facebook da conoscere per usarlo meglio da mobile o desktop

Condividi su Facebook [0]

Facebook è sempre in fermento, lo vediamo tutti i giorni ma è probabile che la maggior parte di noi si limiti a usarlo senza far caso a tutte le funzioni che Facebook introduce anche con l’obiettivo di tenerci il più possibile dentro il suo mondo. Oggi ne elenchiamo otto utili e divertenti, da scoprire e decidere se utilizzare.

La bio breve nel profilo e la gallery di cinque foto significative

Una delle novità un po’ in stile Twitter è la possibilità di aggiungere al proprio profilo una biografia in 101 caratteri: pochissimi, quindi da sfruttare molto bene. Alla bio si possono accompagnare cinque foto utili a raccontarsi meglio.

Bio e foto si trovano proprio sotto la foto del profilo e il nostro consiglio è di sfruttare la possibilità di dire qualcosa di più di sé.

Gif animate da qualsiasi fonte e anche nelle chat

Qualcuno non vedeva l’ora, qualcuno teme l’invasione. Fatto sta che le amatissime gif animate sono arrivate su Facebook: basta trovare il link a un’immagine e copiarlo su Facebook è un attimo. Suggerimento: una volta caricata l’immagine il link può essere cancellato e sostituito con il testo che si vuole accompagnare all’immagine.

Uno strumento utile: la funzione di Giphy, motore di ricerca di gif animate, che permette di ricavare una gif animata da qualsiasi video di YouTube.

Le gif ci sono anche nella chat di Facebook: per trovare quella adatta basta inserire una parola chiave e cliccare sulla foto preferita.

le gif animate dentro la chat di facebook da desktop

Controllare le notifiche degli eventi passati

Facebook propone a tutti noi quelli che chiama “ricordi” attraverso la funzione “Accadde Oggi”: sono i post che abbiamo scritto lo stesso giorno di qualche anno prima.

Se però il ricordo non è gradito, basta entrare nelle preferenze di questa funzione per decidere quali date e quali persone filtrare per non vederle riapparire mai più.

accadde oggi su facebook impostazioni

Salva per leggere più tardi

La frequenza con cui si aggiorna la timeline di Facebook a volte fa perdere un post interessante che poi non riusciamo a ritrovare: Facebook ha una funzione “Salva” creata apposta, così i post archiviati sono sempre disponibili sulla voce di menu “Salvati”.

funzione salva post Facebook

Vedere per primi i post di alcuni profili

Capita di perdersi dei post interessanti. Qui c’entra anche l’algoritmo di Facebook che a volte limita la portata dei post delle pagine: per non perdersi nulla di quello che pubblica una pagina basta cliccare “Mi piace” e poi indicare che si vogliono visualizzare i suoi post per primi, appena vengono pubblicati.

opzione per vedere per primi i post delle pagine facebook

Le note e il loro nuovo formato

Poco usate e poco considerate fino a qualche tempo fa, le Note hanno subito un restyling che ora le rende piacevoli da usare e da gestire anche con l’uso di immagini a corredo del testo. Il pregio è che si fanno notare, soprattutto se è presente almeno un’immagine che verrà usata nell’anteprima.

Le note vanno benissimo quando “scappa” un post lungo e molto significativo ed è proprio questo che Facebook, come sempre, tende a fare: tenerci dentro il suo mondo anche quando saremmo tentati di uscire per postare altrove, magari sul nostro blog.

Applicare velocemente i filtri alle foto da mobile

Chi ama i filtri fotografici apprezzerà la possibilità di applicarli al volo dal telefono senza uscire da Facebook: tutto quel che c’è da fare è caricare la foto e, prima di pubblicarla, far scorrere il dito su di essa, verso destra o verso sinistra, e scegliere il filtro che si preferisce.

Entrando nella modifica della foto compaiono altri strumenti di modifica tra cui anche il Doodle, la possibilità di “scarabocchiare” su una foto.

Creare storie

Da poco Facebook offre la possibilità di creare delle storie concatenando i propri post: può essere una soluzione interessante per raccontare ad esempio un evento a cui si sta assistendo in diretta, documentando i momenti più rilevanti con post di testo, con fotografie o altro ancora, così chi leggerà seguirà meglio la storia raccontata e la sua evoluzione.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.