Il 2016 di Ehiweb e il 2017: cosa abbiamo fatto, dove vogliamo andare

Condividi su Facebook [3]

Il bilancio di un anno di lavoro è un momento importante: all’inizio di ogni nuovo anno, raccontiamo cosa è successo nell’anno che sta per chiudersi e gli obiettivi che vogliamo realizzare nei dodici mesi che ci aspettano.

Raccontare come lavoriamo dà più senso alle cose che facciamo: crediamo sia importante ribadire che si può essere un operatore alternativo ai grandi nomi. Con più informazioni e più conoscenza di questo mondo, la scelta del provider per internet diventa più consapevole e soddisfacente.

2016: tante persone, la FIBRA, il rinnovo di BeSMS e un Data Center potenziato

100.000 iscritti sul nostro sito, 200.000 ordini. Ma i numeri sono belli se sono spiegati: 200.000 ordini significano un lavoro continuo “senza stare mai fermi” e innovare; quindi dare più lavoro, mettere le nostre persone nelle condizioni di lavorare al meglio e offrire l’assistenza preparata, attenta e personalizzata che è uno degli elementi che oggi fanno la differenza per chiunque venda prodotti e servizi.

L’arrivo della FIBRA: 30, 50, 100 Mega

Tra questi 200.000 ordini ci sono anche quelli della FIBRA: era la nostra sfida dello scorso anno, ad aprile siamo partiti con le prime linee 30 e 50 Mega, mentre la 100 Mega è arrivata a settembre. Come anche per le ADSL, gestiamo la nostra rete in autonomia e arriviamo dove infrastrutture e tecnologia consentono di attivare queste nuove linee: ne parleremo anche dopo, tra gli obiettivi del 2017.

Più potenza e sicurezza nel nostro Data Center

Poi c’è il nostro Data Center di Bologna: nel 2016 ne abbiamo completato il potenziamento, lavorando su più fronti e installando nuovi UPS, i gruppi di continuità che aiutano a garantire i servizi.

Adesso il Data Center è anche completamente ridondato: vuol dire più sicurezza dal punto di vista impiantistico e performance migliori sia sui server presenti all’interno del Data Center, sia sugli oltre 5000 hosting che ospitiamo. Abbiamo anche aumentato la velocità di elaborazione dei nostri server in cloud grazie agli storage SSD, le unità a stato solido che rispetto a quelle tradizionali garantiscono più velocità e resistenza.

Non è tutto: ora il nostro Data Center ha due nuovi link Gigabit collegati direttamente a Milano, nel cuore di internet in Italia. Tradotto in velocità, ora la distanza tra Bologna e Milano è di soli 4 millisecondi.

BeSMS tra il 2016 e il 2017

BeSMS è il ponte che unisce i due anni e che ogni anno ci dà la conferma di quanto gli SMS siano importanti per comunicare bene, fare marketing e portare a casa risultati. Chi sceglie BeSMS nel 2017 lavorerà ancora meglio: nell’anno nuovo finiranno i lavori sul pannello di invio, riprogettato pensando a chi lo usa e vuole gestire i suoi SMS con precisione e velocità.

2017: nuova infrastruttura ETH, più assistenza, un nuovo sito

Il 2017 sarà un anno ancora migliore per tutto quello che riguarda ADSL e FIBRA.

Le novità in vista per ADSL e FIBRA

Le ADSL saranno migliori per tutti grazie alla migrazione sulla nuova infrastruttura Bitstream Ethernet entro il 2017: questa operazione aumenterà le prestazioni delle ADSL attuali e ci permetterà di fornire linee ancora più performanti a case e uffici.

In contemporanea, dove sarà possibile, aumenteremo anche l’upload. Più velocità in upload significa meno “colli di bottiglia” e caricamenti rapidi di foto, video e file di grandi dimensioni.

E la FIBRA? Dopo il lancio di aprile, siamo pronti ad attivare una nuova rete e a offire più copertura. Nel corso del 2017 aprirà la nuova rete NGA (Next Generation Access), si potranno attivare accessi in FIBRA con le migliori prestazione possibili.

Ne approfittiamo per ricordare che la diffusione della NGA negli stati dell’Unione Europea prevede, entro il 2020, di:

  • raggiungere il 50% dei cittadini con 100 Mb/s (ultra fast broadband)
  • raggiungere il 100% dei cittadini con 30 Mb/s (fast broadband)

Customer care: più persone e servizio migliore

Se migliorano i prodotti i clienti sono più felici, ma nell’equazione va calcolato sempre il ruolo cruciale dell’assistenza. Noi ci lavoriamo di continuo perché è il nostro punto forte, quindi investiamo molto in formazione, ricerca e sviluppo per migliorare i nostri processi interni, gli strumenti, per offrire all’esterno competenza, velocità e personalizzazione. Insomma, un’assistenza sulla quale poter contare per qualsiasi richiesta.

Nel 2017 ci sarà qualche volto nuovo, e non mancheremo di presentare e ripresentare tutti sul blog.

Un nuovo sito?

Anche il sito ehiweb.it reclama attenzione: ci stiamo pensando e il 2017 può essere l’anno buono. Cominceremo a parlarne seriamente qui a Bologna a metà febbraio, mettendo insieme le menti e le idee che servono per un lavoro emozionante e impegnativo.

Buon 2017, buon lavoro a tutti :)

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *