Ci mettiamo la faccia, identikit #19: Alessandro

Condividi su Facebook [100]

Non stare mai fermi per noi significa che abbiamo sempre idee e progetti da sviluppare. Di conseguenza, quando è necessario e a seconda del progetto in via di sviluppo, cresciamo anche come numero grazie alle nuove assunzioni: questa volta abbiamo aperto una selezione e fatto una ricerca per un nuovo programmatore da inserire nel nostro team, nella sede di Imola.

Dopo diversi colloqui abbiamo scelto Alessandro, l’abbiamo invitato alla nostra cena aziendale di Natale e preparato una serie di tappe da rispettare per il suo inserimento: ad accogliere Alessandro e a seguirlo nella formazione ha trovato Stefano, il suo tutor, e Matteo, il direttore tecnico di Ehiweb.

Alessandro aumenterà la nostra capacità produttiva e ci aiuterà a ridurre i tempi di sviluppo dei nostri progetti: in questo modo possiamo continuare a parlare di innovazione e alzare sempre lo sguardo verso il futuro.

Quindi è ora di passare anche alle presentazioni ufficiali: Alessandro viene da un’esperienza diversa ma ha voluto mettersi in gioco e contiamo di vederlo presto tra i nostri programmatori di punta, e adesso ci racconta un po’ di sé. Benvenuto Alessandro!

Ci racconti qualcosa in più del tuo lavoro, dal tuo punto di vista?

Tecnicamente il mio lavoro consiste nello scrivere codice per creare applicazioni/programmi. Dal mio punto di vista, preferisco pensarlo come un lavoro che dà vita a qualcosa. È un lavoro che richiede concentrazione, ogni giorno ci sono cose nuove da imparare ed è appunto questo quello che mi piace di più.

Che cosa fai su Internet? Come lo usi?

Principalmente uso Internet per informarmi. Penso che sia uno strumento potente ma che, come tutte le cose con un potenziale, bisogna usarlo con parsimonia. Oltre a lavorarci lo uso anche per rimanere in contatto con amici e per svago.

Un sito, un blog, una newsletter, una pagina Facebook o un account Twitter o Instagram (o quello che vuoi tu), che nessuno dovrebbe perdersi.

Oltre all’informatica sono appassionato di documentari e per questo il sito che propongo è Focus.it che propone notizie di tutti generi, dalla natura alla scienza fino ad arrivare alla storia.

Un motto, aforisma che ti dà ispirazione o anche solo che ti piace molto.

“Il Bene genera Bene’. Questa è la frase che ho sempre in mente nella mia vita quotidiana. Basta poco per essere felici.

Chiudiamo con Ehiweb. Raccontaci un episodio che ti ha colpito, qualcosa di particolare che hai notato, magari un’esperienza mai vissuta prima di iniziare a lavorare qui.

La cosa che mi ha colpito di più di Ehiweb è stata la capacità di farti integrare nel proprio team. Ancora non avevo firmato il contratto e già mi avevano invitato alla cena aziendale. Pensavo di non sentirmi a mio agio, visto che non conoscevo nessuno, e invece è stato l’opposto di quello che immaginavo.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *