Come funziona il VoIP: cos’è un numero VoIP, la portabilità e perché il VoIP conviene e aiuta a lavorare meglio

Condividi su Facebook [25]

Il telefono è cambiato, lo sappiamo perché l’avvento degli smartphone ha modificato per sempre il nostro modo di comunicare, al pari dell’email e altre rivoluzioni tecnologiche: tra queste c’è anche il VoIP, forse meno appariscente ma altrettanto importante.

Il VoIP riguarda le telefonate, private e casalinghe o per il lavoro, e sostituisce la “linea fissa” di una volta, quella analogica.

Voice Over IP: come funzionano le telefonate digitali via Internet

La linea Internet è fondamentale perché, come dice l’acronimo VoIP, “Voice over IP” (voce su IP), le nostre comunicazioni sono trasportate in forma digitale dal protocollo IP, parte dell’architettura TCP/IP che, semplificando moltissimo, è alla base del funzionamento di Internet.

Il VoIP si è inserito in questo quadro grazie alla diffusione delle ADSL e poi delle linee fibra, sempre più veloci e stabili, che ci permettono di chiamare e farci chiamare al telefono di casa o dell’ufficio, al nostro numero telefonico di sempre trasformato in un numero VoIP o a un numero che si può creare ex-novo, ovunque ci sia una connessione a Internet.

Per attivare un numero VoIP puoi quindi affidarti allo stesso provider che ti fornisce il collegamento a Internet, se la sua offerta prevede anche il VoIP, o scegliere un provider VoIP alternativo: per esempio sulle nostre linee ADSL e FIBRA possiamo associare il nostro servizio VoIP VivaVox.

Numeri VoIP e numeri di rete fissa tradizionali comunicano senza problemi: una tecnologia non esclude l’altra e chi passa al VoIP continua a chiamare e a essere raggiunto dai numeri della rete telefonica tradizionale.

Che cos’è un numero VoIP e cosa significa acquistare un numero geografico VoIP

Come abbiamo detto, un numero VoIP funziona su una rete ADSL o fibra e non ha bisogno di impianti o installazioni: se hai solo una connessione a Internet, puoi comunque avere un numero di telefono senza installazioni e lavori infrastrutturali per creare prese telefoniche all’interno della tua abitazione.

Il numero VoIP, quindi, non è un numero geografico legato materialmente alla zona nella quale viene usato. Esistono comunque dei vincoli legali che disciplinano le attivazioni di questi numeri: quando fai richiesta di attivazione di un numero VoIP, devi chiedere l’attivazione di un numero corrispondente al tuo distretto telefonico.

Se vivi a Torino e usi il telefono in quel distretto, chiederai l’attivazione di un numero con il prefisso geografico corrispondente 011 e non, per esempio, lo 02 corrispondente al distretto di Milano.

Portabilità di un numero VoIP

Il secondo caso è invece il trasferimento dal numero associato alla linea telefonica tradizionale, di qualsiasi operatore telefonico, a numero VoIP, indicato in gergo tecnico come portability.

La portability è fattibile anche se per lavoro hai un POS per gestire i pagamenti, avendo cura di chiedere alla banca il POS Ethernet per non pagare le chiamate verso il loro terminale. Se hai o intendi usare un fax, il consiglio è di virtualizzarlo e gestirlo con l’email: è più economico, ti libera dai costi di acquisto e gestione della macchina e dalla carta ed è quindi anche eco-friendly.

Perché il VoIP conviene

Per chi usa il VoIP, non cambia nulla dal punto di vista pratico: quando si è utenti di telefonia VoIP, basta avere un telefono collegato al modem via cavo o via wireless e che gestisce la connessione a Internet per fare e ricevere telefonate da e verso telefoni fissi e mobili, in Italia e ovunque nel mondo.

Il VoIP, però, costa meno delle telefonate tradizionali, sia per le chiamate tra telefoni fissi, dai fissi verso i cellulari e anche per le chiamate internazionali, perché la comunicazione telefonica è affidata all’infrastruttura delle connessioni a Internet e il trasporto della voce su IP è meno caro della linea fissa tradizionale.

Tecnicamente, poi, ogni gestore che fornisce il VoIP ha una sua rete di comunicazioni e tutti i numeri all’interno di questa rete si chiamano senza costi: è così anche per il nostro VoIP VivaVox.

Il VoIP per lavorare

La convenienza e i vantaggi del VoIP sono evidenti anche nel mondo business, per chi ha necessità di avere più di un numero di telefono e ha sistemi complessi da gestire come i centralini, che con il VoIP possono essere completamente virtualizzati. Un centralino VoIP, infatti, non impone l’acquisto di una macchina fisica ma gestisce tutto da remoto, da piattaforme virtuali configurabili per le esigenze di ogni singolo utilizzatore.

Un’altra differenza importante è data proprio dall’indipendenza del numero VoIP dalla locazione geografica del numero, vincolo inevitabile sulle linee analogiche: questo fa sì che, per esempio, i colleghi di una stessa azienda possano parlarsi senza spese anche se fisicamente lontani da questa e gli uni dagli altri, perché il centralino virtuale gestisce tutti i numeri VoIP associati all’azienda senza tener conto della loro effettiva posizione geografica.

Sempre sul fronte business (ma vale anche per l’uso privato), il passaggio da una infrastruttura telefonica tradizionale a quella digitale significa poter integrare tutte la comunicazioni digitali – chiamate vocali, fax, centralino, videoconferenze e molto altro ancora – in maniera snella ed efficace, facendo “parlare” i sistemi tra loro con più semplicità e velocità.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.