Come funziona l’ADSL senza linea telefonica

Condividi su Facebook [42]

Internet senza telefono è possibile: l’ADSL può arrivare anche dove non c’è un numero di telefono attivo e permette di evitare il pagamento del canone.

Cosa indichiamo come “ADSL senza telefono”? È importante distinguerla da soluzioni alternative come le connessioni wireless o satellitari: parliamo di una ADSL classica, attivata sull’impianto telefonico che viene sfruttato solo per il collegamento a Internet e non per telefonare.

ADSL senza telefono: come averla

Tre esempi nei quali potresti riconoscerti.

Traslochi in una nuova casa

Il vecchio inquilino aveva un numero di telefono che ha dismesso quando se ne è andato: la casa è raggiunta fisicamente dal cavo telefonico in rame (doppino) e puoi contattare un provider come noi per attivare una ADSL in modalità dati, senza linea telefonica

Vai ad abitare in una casa non raggiunta fisicamente dalla linea telefonica

Puoi chiedere l’attivazione di una nuova linea dati – un tecnico collegherà la tua abitazione alla rete telefonica – e attivare una ADSL come linea dati, senza telefono.

Paghi ancora il canone telefonico e hai una ADSL attiva

Puoi chiedere la migrazione della connessione, cioè il passaggio verso un nuovo provider internet e trasformare la linea ADSL in modalità solo dati. Per iniziare la migrazione ti serve il codice migrazione che di solito si trova in bolletta e darlo al nuovo gestore che poi si occuperà di tutto il passaggio. Puoi anche portare con te il tuo vecchio numero telefonico che funzionerà poi via VoIP.

Con questa operazione smetti di pagare il canone telefonico ma è importante che avvenga tutto con la linea originaria attiva fino al termine dei passaggi: non si può dare disdetta e poi migrare. In tal caso sarebbe obbligatorio fare una nuova attivazione di ADSL e VoIP.

Quando scegliere una ADSL senza telefono

La prima risposta è la più semplice: la scegli se telefoni davvero poco e puoi usare, come molti fanno, il cellulare per gestire tutte le tue telefonate.

Se invece desideri anche un telefono di casa, con tanto di numero geografico, puoi comunque smettere di pagare il canone e passare al VoIP, la tecnologia per fare e ricevere chiamate grazie alle connessioni a Internet: in questo caso la voce non passa più sul doppino telefonico ma diventa un dato trasportato dalla ADSL, e ti permette di avere un numero di telefono geografico “classico” (o di conservare il tuo numero di sempre) senza pagare il canone.

E se devi usare il fax o il centralino? Anche in questo caso la tecnologia viene in aiuto con i fax virtuali e i centralini VoIP che funzionano via Internet e sostituiscono con efficienza e grande risparmio i vecchi fax e centralini: niente macchine in casa o in ufficio, niente carta nel caso del fax che si gestisce solo via mail sia in ricezione, sia in spedizione.

Se hai solo la linea telefonica attiva e vuoi avere una ADSL + VoIP

Un caso al quale prestare attenzione: hai un numero di telefono fisso ma non una connessione a Internet, ti piacerebbe attivare una ADSL, smettere di pagare il canone e passare al VoIP per continuare a chiamare dal tuo numero.

Il passaggio più importante in questa operazione è la verifica di copertura che ti dirà se la tua abitazione è raggiunta da una ADSL e con quali prestazioni stimate.

Chiedi la verifica al provider e informazioni chiare su:

  • possibilità di attivare una ADSL: la centrale potrebbe essere satura e non permettere nuove attivazioni
  • distanza tra la tua abitazione e la centrale: le ADSL sono sensibili alla distanza e, se questa è troppa, le prestazioni potrebbero calare e rendere faticosa la navigazione

Questa verifica va fatta sempre prima di chiudere la linea telefonica: se la verifica dà esito positivo sai che potrai attivare una ADSL e usare il VoIP, e non rischierai di rimanere senza la possibilità di telefonare e di conservare il tuo numero telefonico trasformandolo in numero VoIP.

Come scegliere l’ADSL senza telefono

Metti a confronto gli operatori che offrono la possibilità di avere l’ADSL senza telefono e valuta costo mensile e condizioni contrattuali.

Se sul momento non vuoi usare il telefono VoIP ma sai che potresti volerlo, metti a confronto anche le tariffe VoIP proposte dai vari operatori per valutare l’offerta complessiva più conveniente.

Sappi comunque che puoi attivare una ADSL con un operatore e aderire all’offerta VoIP di un operatore diverso, e quindi avrai due contratti e pagamenti separati, uno per la connessione a Internet, uno per le telefonate.

 

La foto è di William da Unsplash

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.