5 ottime ragioni per comprare un dominio web

Condividi su Facebook [120]

Comprare un nome di dominio è un’azione semplice ed economica per dare il via alla tua presenza online, che sia per obiettivi personali – aprire un blog e parlare di quello che ti appassiona – o per lavoro, per posare la prima mattonella verso la costruzione del tuo sito web.

Che cos’è un dominio web

Il nome di dominio è l’indirizzo che identifica e ti permette di visitare un sito web, proprio come succede quando hai un indirizzo fisico da raggiungere con nome della via, numero civico e località.

In realtà, un indirizzo web è identificato dal suo IP, una sequenza di numeri difficile da ricordare a memoria: il nome di dominio “traduce” l’IP e permette di visitare il sito corrispondente.

Se ci stai pensando, qui trovi cinque ottime ragioni per non esitare.

1 – Acquistare un nome di dominio: spesa minima, investimento importante

La prima buona ragione per comprare un dominio, magari .IT, è che costa poco ed è uno di quei casi in cui pagando poco ottieni molto.

I domini .it sul nostro sito in questo momento costano 4,95 Euro ciascuno per un anno, ma le opzioni sono numerose. Per esempio:

  • i domini internazionali come i .com . net, .org, .eu, .info, .name partono da 13,90 Euro/anno
  • i domini geografici hanno più di 270 estensioni corrispondenti a Paesi diversi, per esempio .de per la Germania o .es per la Spagna, partono da 13,90 Euro/anno
  • i domini a tema identificano aree e attività di tipo diverso, per esempio .shop o .mobi o .photo: ce ne sono moltissimi e il prezzo parte da 29,90 Euro/anno

2 – Usare il tuo nome e cognome come nome di dominio

Il sistema dei nomi di dominio (domain name system) ti permette di acquistare il nome che preferisci: nel caso del tuo nome e cognome, acquistare il dominio significa mettere al sicuro un pezzo della tua identità, quella che vive online. È un po’ come fare una piccola assicurazione sul futuro: eviti che qualcun altro lo registri, lo proteggi facendolo tuo e lo hai pronto per quando vorrai usarlo per il tuo sito o blog.

Il limite più concreto è che il nome sia già stato registrato, ma ogni procedura di acquisto di un nome di dominio prevede come primo passo proprio la verifica della sua disponibilità. In generale, se il nome che preferisci non è troppo comune hai una speranza ragionevole di riuscire a farlo tuo.

Se poi deciderai che quel nome di dominio non ti serve più, l’investimento non sarà stato costoso e lasciarlo andare non ti peserà.

3 – Il nome di dominio è una casa tutta tua

Ma i social o altri luoghi online dove puoi creare una tua presenza anche significativa, non sono abbastanza? Anche se dubitiamo che Facebook o LinkedIn possano svanire nel nulla domani, la proprietà di un dominio e di un eventuale sito è davvero una cosa solo tua, che controlli tu. Una bella differenza.

L’abbinamento dominio e hosting infatti rende bene l’idea di una proprietà privata e siamo disposti a scommettere che prima o poi ti verrà l’idea giusta e vorrai creare la tua presenza sul web, anche piccola:

  • per dire chi sei, cosa fai e quali servizi offri con un sito semplice ma curato: chi sta cercando un professionista come te apprezzerà il vantaggio di trovare online più informazioni su di te, magari il tuo portfolio o il racconto delle tue esperienze lavorative
  • per lanciarti nel mondo dell’e-commerce se la tua attività è pronta a fare questo passo
  • per pubblicare il tuo blog, la casa dei tuoi pensieri, oppure un blog collettivo nel quale scrivano più persone fino a siti/blog di impianto giornalistico

Se poi te la senti di metterti alla prova e studiare, magari per imparare a usare WordPress, scoprirai che creare un sito può dare grande soddisfazione e per iniziare anche questa avventura non devi spendere grandi cifre: comprare un hosting e un sito o blog con WordPress con noi costa pochissimo, 2,95 Euro al mese.

4 – Puoi reindirizzare il nome di dominio su quel che vuoi

Il nome tecnico di questa operazione è redirect o rendirizzamento e fa “puntare” al tuo sito anche il nuovo nome di dominio. Quindi, se hai già un dominio e un sito, puoi reindizzarci il tuo nuovo dominio e fare in modo che chi ti cerca online ti trovi con più facilità.

Il redirect funziona anche con altri servizi: per esempio, puoi personalizzare il tuo blog ospitato su piattaforme come Blogger di Google o WordPress.com, sulla tua pagina Facebook: le possibilità sono tante e tutte molto interessanti.

5 – Puoi avere un indirizzo di posta tutto tuo, con il tuo nome di dominio

Dopo aver comprato un nome di dominio finalmente potrai stampare quei biglietti da visita professionali ai quali pensi da tempo, che riportino un indirizzo email tutto tuo.

I servizi online, su tutti Gmail di Google, funzionano benissimo ma un indirizzo di posta personale comunica subito la volontà di presentarti al meglio, in modo più professionale: è un dettaglio di grande importanza per il tuo personal branding.

Questo significa che dovrai gestire due indirizzi di posta in due posti o con due app diverse? Non necessariamente: i programmi di posta come Outlook permettono di gestire più indirizzi contemporaneamente.

Gmail, per esempio, può essere configurato per scaricare anche la posta destinata ad altri indirizzi e ti permette di scegliere se rispondere con l’indirizzo Gmail o con il tuo indirizzo personale.

Cosa fare per acquistare un nome di dominio

Ci hai pensato e sei pronto a comprare il tuo nome di dominio. Ecco cosa fare sul nostro sito:

  1. Scegli l’estensione di dominio che ti interessa: nazionale .IT, internazionale, geografica o a tema
  2. Inizia la procedura di verifica del nome
L’inizio della procedura di registrazione di un dominio .it sul nostro sito.

Il dominio è libero? Puoi passare subito alla registrazione e all’acquisto: tutto il processo dura pochi minuti, quindi niente perdite di tempo.

Se la risposta è negativa puoi provare con una variazione del nome o scegliere un nome diverso.

Trasferire il tuo nome di dominio a noi

Se hai già il tuo dominio registrato con un altro provider e vuoi cambiare fornitore, puoi passare a noi con la procedura di trasferimento.

Devi solo chiedere al vecchio provider l’Auth-Code (o più raramente EPP code), un codice alfanumerico che identifica il tuo sito, e inserirlo quando richiesto nella procedura di trasferimento

Scegli il tuo dominio e vai online

.IT o un’altra estensione? Qualsiasi sia la tua scelta, ora hai le informazioni di base per passare all’azione e comprare il tuo dominio.

Hai bisogno di un consiglio o di altre informazioni? Contatta la nostra assistenza per saperne di più e scegliere con sicurezza il tuo prossimo nome di dominio.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.