Open Fiber: cos’è, come opera e l’inizio della nostra partnership per aumentare l’offerta FIBRA

Condividi su Facebook [211]

La storia delle connessioni a Internet in Italia è tracciata dall’evoluzione della tecnologia che permette di arrivare a velocità in download e upload sempre maggiori, in un arco temporale che nel giro di pochi anni ha visto l’avvento dell’ADSL trasportata dai doppini telefonici, seguito dalle connessioni miste rame+fibra (FTTC, Fiber To The Cabinet) e dalle connessioni tutta fibra a 1000 Mega, la velocità massima oggi disponibile.

È una storia di evoluzione anche dal punto di commerciale, dalle prime offerte flat per le ADSL – chi è online da più tempo ricorderà le connessioni dial-up con tariffazione corrispondente alla durata della connessione – alle tante offerte commerciali attuali dei provider italiani; è una storia contrappuntata da questioni cruciali come la libertà di accesso alla Rete con il terminale preferito, anche detta questione “modem libero” con i suoi riflessi sulla composizione finale del prezzo mensile di ogni connessione.

Noi di Ehiweb, come provider di connessioni a Internet con vent’anni di attività, lavoriamo da sempre con l’obiettivo di fornire connessioni di qualità che possano raggiungere sempre più persone, e l’interconnessione con Open Fiber è stato uno dei nostri obiettivi di business più recenti, finalmente realizzato e che a settembre annunceremo anche su questo blog, quando l’offerta commerciale sarà definita. In attesa del lancio ufficiale, dedichiamo questo post a presentare Open Fiber a chiunque sia interessato a conoscerlo meglio.

Cos’è Open Fiber e come opera

Open Fiber è distributore di fibra ottica “wholesale only”, cioè un operatore all’ingrosso che non ha offerte commerciali per il cliente finale, privato o azienda, ma che offre l’accesso alla sua rete in fibra a qualsiasi operatore sia interessato a distribuirla.

Nata nel 2015 come proprietà di Enel e oggi partecipata da Cassa Depositi e Prestiti, Open Fiber ha l’obiettivo di realizzare una infrastruttura di rete per portare in tutta Italia la banda ultralarga, cioè la FTTH a 1000 Mega (Fiber To The Home, fibra ottica fino all’abitazione), cablando progressivamente tutto il territorio interessato. Il lavoro di Open Fiber è orientato al superamento del digital divide italiano, cioè il divario tra le zone con accesso a Internet e le zone con più difficoltà di connessione o senza connessione, con tutte le ripercussioni socio-economiche che il mancato accesso alla Rete porta con sé.

Realizzare l’infrastruttura della rete Open Fiber significa quindi scavare e posare la fibra ottica o utilizzare, se disponibili, infrastrutture già esistenti: il piano di Open Fiber prevede la copertura di 271 città e settemila comuni e l’evoluzione della copertura è disponibile sul sito ufficiale.

Il processo di cablaggio coinvolge quindi più soggetti, da Open Fiber alle imprese che realizzano il cablaggio del territorio dopo gli opportuni accordi con i comuni interessati, fino ai provider fornitori dell’accesso alla rete ai clienti finali, i quali navigheranno con la connessione Open Fiber fornita dal provider-partner scelto.

I vantaggi della rete in fibra FTTH

La Fibra fino all’abitazione (FTTH) rappresenta il massimo ottenibile oggi in Italia: la velocità di navigazione fino a 1 Gigabit al secondo avvantaggia non solo i privati cittadini per le loro attività quotidiane di lavoro e svago, ma rappresenta senza dubbio un punto di svolta anche per le aziende e la Pubblica Amministrazione che potranno godere di performance migliori per erogare e dare accesso ai loro servizi, compresi i servizi più avanzati come la telemedicina o di monitoraggio del territorio e, come abbiamo visto in maniera ancora più netta durante l’emergenza COVID-19, per l’affermazione del telelavoro.

Le reti FTTH rappresentano anche un netto miglioramento in termini di affidabilità, permettendo connessioni ancora più stabili e riducendo i costi di manutenzione rispetto alle reti tradizionali che affidano tutta o parte della connettività al rame.

Ehiweb e Open Fiber

Come premesso all’inizio di questo post, siamo ufficialmente parte della rete dei partner Open Fiber e stiamo mettendo a punto gli ultimi dettagli. Settembre è vicino: ti aspettiamo sul nostro sito e su questo blog per il lancio ufficiale della nostra offerta commerciale.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.