Soluzioni per lo smart working: centralino e fax virtuali, la potenza del VoIP e i repeater per ampliare il segnale Wi-Fi

Condividi su Facebook [194]

Dall’inizio dell’emergenza COVID-19, abbiamo tutti usato l’espressione “essere in smart working” come sinonimo di “lavorare da casa”: sappiamo che lavorare smart ha un significato molto più esteso che riguarda, tra i tanti aspetti connessi, la riorganizzazione dei processi lavorativi e l’innovazione tecnologica, che in parte coinvolge anche l’aspetto del telelavoro o lavoro da remoto.

In questo post parliamo di soluzioni smart per lavorare meglio, presentando alcuni dei prodotti che conosciamo e che sappiamo possono rinnovare davvero alcuni aspetti del lavoro di ufficio: questi prodotti sono parte del ponte che collega il lavoro come si è fatto fino a oggi a un nuovo approccio lavorativo utile non solo in emergenza ma sempre e non solo per risparmiare ma per godere appieno dei vantaggi della virtualizzazione, senza dimenticare anche l’impatto ambientale.

Nuovi strumenti virtuali per lavorare: per chi?

Per tutti: per il lavoratore autonomo che lavora da casa o in coworking, per piccoli uffici o attività di commercio, per le imprese strutturate, anche e soprattutto con sedi distribuite sul territorio e, naturalmente, se i dipendenti o parte di essi sta lavorando da casa e continuerà a farlo.

Il VoIP

Come provider di ADSL e FIBRA, siamo stati tra i primi a credere nelle potenzialità del VoIP e a promuoverlo come soluzione pratica ed economica per telefonare e abbandonare i vecchi contratti telefonici.

Il VoIP:

  • usa la connessione a Internet per trasmettere la voce
  • permette di usare gli apparecchi telefonici tradizionali senza sostituirli

La qualità di una telefonata VoIP? È pari a quella di una chiamata su una linea telefonica tradizionale. Il fornitore di una connessione a Internet che sa ottimizzare e dare la giusta priorità al traffico VoIP permette quindi di telefonare e navigare agevolmente, anche con connessioni dalle velocità più ridotte come le ADSL fino a 7 Mega.

Il VoIP, oltre a essere economico, ha un vantaggio importante e che va sottolineato soprattutto quando utilizzato in un contesto lavorativo: facendo parte di una stessa rete di comunicazioni, tutti i numeri telefonici appartenenti alla stssa azienda che utilizza il VoIP parlano gratis tra loro, un vantaggio importante in particolare per chi ha uffici e collaboratori connessi da uffici e luoghi di lavoro distanti tra di loro.

Passare al VoIP è semplice e non richiede di cambiare i numeri di telefono che l’azienda usa da sempre: con la portabilità, il numero telefonico diventa VoIP e sarete sempre reperibili come sempre.

Scopri il nostro VoIP per le aziende e come provarlo gratis

Il centralino virtuale

È uno degli strumenti aziendali fondamentali per gestire le chiamate. Anche il centralino tradizionale più evoluto resa comunque ancorato al suo essere una macchina fisica che va installata, configurata e che ha bisogno di manutenzione costante, con i costi relativi.

Con una ADSL o una linea FIBRA a disposizione, passare a un centralino VoIP significa liberarsi dai vincoli imposti dal macchinario fisico e dei costi di manutenzione: la macchina diventa virtuale e non si troverà più in azienda ma ospitata in un datacenter, che nel nostro caso si trova a Bologna.

Cosa fa un centralino VoIP? Tutto quello che fa un centralino classico e in più fornisce anche servizi avanzati:

  • trasferimento di chiamata, prenotazione su occupato, segreteria telefonica e altre funzioni dei centralini tradizionali sono sempre disponibili
  • è sempre libero, perché non esistono limiti sulle chiamate in contemporanea
  • garantisce le comunicazioni tra uffici situati in più località
  • tutti i numeri di telefono associati si chiamano gratis tra di loro
  • permette un controllo completo del traffico telefonico grazie alle statistiche delle chiamate, grazie a un pannello online sempre accessibile
  • permette di attivare il menu vocale (IVR multilivello) con la voce guida che indica le opzioni disponibili come la possibilità di raggiungere un numero interno, selezionandole con la tastiera del telefono
  • i messaggi in segreteria arrivano via email all’interno che non ha presto la chiamata

Le funzioni di un centralino virtuale sono tantissime e permettono a ogni azienda di configurare il centralino virtuale come preferisce e anche di integrarlo con altri sistemi aziendali grazie ai servizi di Comunicazione Unificata.

Il nostro Centralino Virtuale PBX parte da 19,95 Euro/mese: vieni a scoprirlo nei dettagli sul nostro sito

Fax virtuale: come dire addio alle vecchie macchine fax

Possiamo pensare che il fax sia un dinosauro tecnologico, ma la realtà è che si usa ancora e per alcune azienda resta fondamentale. L’idea di arretratezza è tutta legata alla realtà fisica del fax: una macchina che ha bisogno di essere alimentata con fogli di carta sia per spedire, sia per ricevere, e una macchina che come il centralino tradizionale ha bisogno di toner e manutenzione.

Ma il fax può essere diverso e virtualizzarlo è possibile, basta una connessione a Internet. Far diventare un fax virtuale significa appoggiarsi alla mail sia per spedire che per ricevere, producendo dei normali allegati: se il destinatario usa un fax tradizionale, riceverà la tua comunicazione stampata dal suo fax, e se un fax tradizionale arriva a te che usi il fax virtuale, la riceverai come allegato di una mail.

Il nostro Fax On funziona sia in invio che in ricezione e ti libera subito dalla spesa di carta e toner: puoi spedire e ricevere quanto vuoi e usare il servizio con il sistema di ricarica che ti permette di avere sempre sotto controllo le tue spese. Se hai già un fax e vuoi mantenere il numero, puoi farlo chiedendo il servizio di portabilità.

Il funzionamento via email ti dà un vantaggio fondamentale: non devi essere presente dove risiede la tua macchina fax né per spedire, né per ricevere, ti basta aprire la mail e il gioco è fatto.

Fax On ha un prezzo piccolissimo e hai subito 100 pagine gratis da usare: scoprilo sul nostro sito

Repeater Wi-Fi e Powerline per potenziare il segnale e portarlo dove vuoi

Avere il Wi-Fi disponibile proprio dove hai deciso di lavorare a volte può essere un problema: di disposizione delle stanze e dei piani della casa, di presenza di ostacoli che limitano la propagazione del segnale, di impossibilità di cambiare la posizione del router e molto altro ancora.

I ripetitori o repeater Wi-Fi nascono proprio per ricevere il segnale dal router e propagarlo all’interno dell’edificio, basta collegarli a una presa elettrica: nel nostro caso, raccomandiamo l’uso dei repeater della casa tedesca AVM che fornisce anche i router per le nostre connessioni ADSL e FIBRA.

I repeater AVM sono disponibili in più versioni, a seconda della potenza desiderata: possono trasmettere il segnale Wi-Fi da 300 Mbit al secondo fino a 3000, per raggiungere anche più piani dello stesso edificio e, volendo, per lavorare e connettersi a Internet anche dall’esterno di casa.

Piccoli, potenti e dai consumi ridottissimi: vieni a scoprire i FRITZ!Repeater e porta il Wi-Fi dove vuoi

I FRITZ!Powerline sono l’alternativa che utilizza l’elettricità per fornire il collegamento alla rete e funzionano in coppia, uno collegato al router, uno nella stanza o nel luogo dell’abitazione dove deve essere propagato il segnale: diventano la soluzione ottimale quando sono presenti ostacoli fisici inaggirabili per il segnale Wi-Fi e arrivano a trasmettere fino a 1200 Mbits al secondo.

Porta il Wi-Fi ovunque con la corrente elettrica e i FRITZ!Powerline

Per saperne di più sulle nostre soluzioni per lo smart working, contatta la nostra assistenza: avrai consigli e informazioni utili per il tuo lavoro da casa e per migliorare il lavoro della tua azienda.

Immagine di ThisisEngineering RAEng da Unsplash

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.