Come trasformare una tv in smart tv

Condividi su Facebook [54]

Hai una tv un po’ datata ma che non vuoi dare via e non vuoi adattare al nuovo digitale terrestre? Oppure non vuoi sostituirla per acquistare una tv smart? Puoi trasformarla in smart tv e collegarti a Internet per guardare YouTube, un film o una serie in streaming senza confinarti al piccolissimo schermo di un telefono o di un tablet.

I dispositivi per trasformare una vecchia tv in smart tv non sono una novità e sono tutto sommato economici: ne parliamo in questo post per chi ancora non si fosse deciso a utilizzarli né a comprare una smart tv.

Amazon Fire Stick e Amazon Fire TV Cube

Per avere un dispositivo targato Amazon si parte da circa 20 Euro per arrivare a circa 120 Euro di spesa.

Il nome più conosciuto è Fire Tv Stick, un piccolo dispositivo composto dallo stick da collegare alla presa HDMI della TV e dal telecomando per controllare le opzioni a disposizione.

Il Fire Stick più economico si chiama Lite, gestisce lo streaming in Full HD, ti mette a disposizione i comandi vocali di Alexa ma non ha i comandi per la TV. Al momento è in offerta a 19,99 Euro, mentre con 24,99 Euro puoi avere la versione con i comandi per la TV.

Se vuoi di più, puoi scegliere altri Fire Stick con supporto 4K MAX con supporto per Wi-Fi 6 (se possiedi un router compatibile), con un telecomando arricchito dai pulsanti per la selezione diretta dei servizi come Prime Video, Netflix, Disney+ e Amazon Music.

Fire Tv Cube, il più caro a 119 Euro, è il lettore multimediale per lo streaming in 4K Ultra HD: oltre a essere fisicamente diverso dagli stick – come dice il nome, è un cubo – è il dispositivo con un processore più potente, maggiore spazio di archiviazione (16 GB contro gli 8 degli stick) e 2 GB di memoria.

Cube ha 8 microfoni (disattivabili per chi ha a cuore la privacy) per una migliore interazione vocale con Alexa, alla quale potrai chiedere per esempio di spegnere o accendere la TV, di abbassare o alzare il volume e naturalmente di cercare il contenuto che vuoi vedere. Fire Tv Cube è anche compatibile con dispositivi come soundbar e ricevitori A/V (anche con controllo a infrarossi) e con dispositivi di domotica per controllare luci, termostati e altri apparecchi. Ti consigliamo di controllare la pagina dei dispositivi compatibili per avere la sicurezza di poter utilizzare Cube in tranquillità.

Chromecast

Due opzioni, Chromecast classico a 39,99 Euro o Chromecast con Google tv a 69,99 Euro.

Con Chromecast classico hai a disposizione un dispositivo dal funzionamento semplice: lo colleghi alla presa HDMI della tv e trasmetti dal tuo telefono Android o iPhone, oppure dal tablet (Android o iOS) o ancora dal tuo computer portatile, utilizzando Chrome e facendo il mirroring del browser, cioè guardando sulla tv quel che c’è sul moitor del tuo computer.

Con Chromecast con Google TV hai un telecomando con controllo vocale in più e un sistema più evoluto simile a quello di altri dispositivi: sulla tv avrai una schermata iniziale con tutti i servizi a disposizione tra i quali scegliere il contenuto che vuoi guardare.

Apple Tv HD e Apple TV 4K

Anche il mondo Apple fornisce il suo dispositivo per trasformare la TV di casa in una tv smart, con due device dalle prestazioni diverse, Apple TV HD e Apple TV 4K, da scegliere in base alle necessità e al tipo di TV.

Entrambi i dispositivi sono formati dalla piccola scatola della Apple TV da collegare al televisore (con cavo HD da comprare separatamente, compatibile con lo streaming HD o 4K HDR) e dal Siri Remote che ovviamente mette a disposizione anche i comandi vocali.

Attenzione ai prezzi, più alti rispetto ad altri dispositivi:

Con un qualsiasi dispositivo Apple TV, Apple omaggia 3 mesi di Apple TV+ per guardare tutti i contenuti originali Apple tra i quali film e serie tv (è lì che puoi trovare Ted Lasso, la serie tv “caso di successo” degli ultimi tempi).

Mi TV Stick e Mi Box S


https://www.mi.com/it/mi-tv-stick
https://www.mi.com/it/mi-box-s/

Due dispositivi targati Xiaomi e con Chromecast integrato:

  • Mi TV Stick è un dispositivo diviso tra un piccolo stick da collegare alla TV e un telecomando con assistente vocale Google e due tasti per la selezione diretta di Netflix e Amazon Prime Video. Anche in questo caso l’installazione è semplice, basta inserire lo stick nella porta HDMI della TV e collegarlo al Wi-Fi per iniziare subito a navigare. Costa 49,90 Euro
  • Mi Box S ricorda lo stile della Apple TV, funziona con Android 8.1, supporta anche le connessioni cablate oltre alla connessione Wi-Fi e Bluetooth, e ti permette anche di fare il mirroring diretto dei tuoi dispositivi. Se hai dispositivi per la domotica, puoi collegarlo per controllarli con i comandi vocali. Più potente di Mi TV Stick e capace di gestire lo streaming 4K Ultra HD, costa 69,99 Euro.

TV Box Android

Con questa denominazione si identificano tutti i dispositivi basati sul sistema operativo Android che permettono di trasformare la TV in una TV Smart. Come? Con un box da collegare alla TV via HDMI e che si collega alla rete casalinga per l’accesso a Internet, e un telecomando per il controllo delle varie opzioni.

Una volta collegato il Box alla TV e a internet (e dopo aver creato un account Google o aver collegato un account esistente), tutto il mondo Android TV (ora Google TV) è a disposizione sulla TV di casa, dalle piattaforme di streaming alle app del Play Store.

Oltre al prezzo, per scegliere il box giusto è necessario valutare aspetti importanti tra i quali processore, memoria RAM e spazio di archiviazione, compatibilità con i servizi di streaming che vuoi utilizzare e anche le porte aggiuntive a disposizone: la disponibilità di porte USB torna utile per collegare direttamente al box chiavette dati o trasmettitori Wi-Fi se vuoi utilizzare anche tastiere o mouse.

La compatibilità con Kodi è un plus ormai diffuso per questi box. Cos’è Kodi? In breve, un media player open source compatibile con più sistemi operativi tra cui Android, che ti permette di trasmettere alla tv tutti i contenuti che hai in locale o su una rete, per esempio video, canzoni, fotografie: un modo comodo per centralizzare tutti i tuoi contenuti e usufruirne sulla TV.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.