Ehiweb: nascere e crescere come provider alternativo. Intervista con Luigi De Luca

Condividi su Facebook [224]

“Il tuo prossimo provider” accompagna da sempre il nostro logo, e sappiamo che per una PMI come noi , diventare il provider di persone e aziende significa riuscire a dimostrare di saperlo fare non solo bene ma anche in modo diverso. Di Ehiweb, della sua identità, dei valori, di crescita e futuro parliamo oggi con il nostro Direttore della Comunicazione Luigi De Luca.

Luigi De Luca, Responsabile Comunicazione Ehiweb. Progetta contenuti, cura il marketing e le relazioni con il pubblico, i media e le agenzie.

Luigi, Ehiweb ha vent’anni: come si nasce e si cresce in un mercato che sembra avere solo pochi, grandi protagonisti?

Vent’anni fa siamo partiti da soli, con una quota di inesperienza, molto da imparare, mossi da un’intuizione semplice: noi come tutti eravamo clienti di altri provider, avevamo a che fare con i customer care, con i problemi di comunicazione, con la frustrazione di ascoltare i risponditori automatici, con la burocrazia, con lo stato di Internet in Italia.

Ci siamo detti: partiamo da queste debolezze degli altri e iniziamo a costruire da qui. Eravamo consapevoli che non avremmo mai fatto parte del segmento dei grandissimi operatori e, di conseguenza, che la corsa al prezzo più basso non sarebbe stato l’obiettivo del nostro business e quindi della nostra comunicazione. Per differenziarci avremmo dovuto lavorare in modo diverso.

Tutti partono sempre dal prezzo quando pensano di cambiare provider?

Capisco la frustrazione e il pregiudizio che spesso accompagna chi si informa sui nostri servizi. Sono stati d’animo generati in vent’anni di Internet in Italia vissuti spesso con tutte le difficoltà e i limiti del nostro paese.

È normale che l’idea generale sia appiattita, che il pubblico possa pensare che i provider siano “tutti uguali” e tanto vale la pena scegliere il più economico e continuare a cambiare periodicamente, alla ricerca di un’offerta migliore.

Però so anche che ci sono persone che si muovono da esigenze diverse e quella è la nostra nicchia, parola che per noi ha un significato concreto. Siamo sul mercato da parecchio e siamo sempre in crescita, i numeri ci dicono che c’è una fetta di pubblico che quando cerca una linea FIBRA vuole più cose: una linea stabile e performante, ovviamente, ma anche la tranquillità di sapere che il suo provider è pronto a dare un certo tipo di assistenza, che la bolletta non sarà mai una sorpresa in negativo e che il rapporto potrà essere lungo e sereno.

Perché e come le persone arrivano a Ehiweb?

“Il tuo prossimo provider” è una affermazione che rispecchia quel che siamo: siamo il provider scelto con attenzione, spesso dopo altre esperienze poco soddisfacenti, e che viene messo alla prova pagando qualcosa di più per avere qualcosa di più. Non arriviamo in tv, non facciamo pubblicità sui giornali o in radio: lavoriamo su Internet, molto con il passaparola che è lento ma sempre costante, abbiamo partner e rivenditori che ci hanno scelto con convinzione per proporre ai loro clienti soluzioni che funzionano, e curiamo con attenzione il rapporto che abbiamo con loro perché ci rappresentano.

Ci succede spesso di scoprire che tante persone o aziende che arrivano da noi non sappiano realmente cosa stanno pagando: perché hanno sottoscritto un’offerta promozionale che poi è finita e il prezzo è andato a regime, perché c’era qualche voce nascosta ignorata al momento dell’apertura del contratto. Oppure scoprono che non possono ancora cambiare provider perché il contratto ha vincoli di durata temporale che si trasformano in penali. La sorpresa? Spesso sul medio-lungo periodo si scopre che costiamo meno noi.

Abbiamo tutto l’interesse a dire e a mostrare contratti con prezzi finiti, che non cambieranno nel tempo (se c’è una promozione, è subito chiaro quando finirà e quale sarà il prezzo a regime): dire le cose come stanno, non inserire costi fumosi nei contratti significa guadagnare fiducia, passaparola e recensioni positive sul web.

Dove ci sono recensioni di Ehiweb, viene sempre citata l’assistenza competente e disponibile. Fa la differenza?

La fa eccome: facciamo del nostro meglio per meritarci la fiducia di chi è disposto a darcela, e le persone dell’assistenza sono le prime che un possibile cliente incontra, sono il volto e la voce e la serietà di Ehiweb.

Ma non costruisci un’assistenza eccellente se non metti delle basi solide, investendo sul personale, sulla formazione, sulla specializzazione. Quando parliamo di persone al centro della nostra azienda parliamo anche delle nostre persone, i lavoratori e le lavoratrici che accolgono, assistono e supportano le persone. Non ci piace il precariato, diamo stabilità perché chi cresce con noi ci rappresenti al meglio e si senta al sicuro: come manager, è bello vedere le persone che si sentono tranquille e garantite, acquistano case, mettono su famiglia, fanno figli perché Ehiweb gli trasmette sicurezza e dà loro un percorso di crescita e di prospettiva.

Per i clienti, questo si concretizza nel poter parlare con una sola persona e ritrovarla nel tempo, poterla chiamare al suo numero interno, avere qualcuno che ti accoglie, che prova a capire con te cosa si può fare di meglio, che sa risponderti perché ha formazione, esperienza e conosce Ehiweb perché ci lavora da anni. È un valore reale e un investimento che si ripaga ampiamente.

Niente grandi campagne di comunicazione e quindi, quali alternative?

Impegnarsi a fare bene quel che conta per noi, soprattutto comunicare su Internet e diffondere anche la cultura digitale. Lo facciamo con questo blog che va avanti da dodici anni: partendo da argomenti generalisti che potevano cogliere l’interesse delle persone siamo arrivati a presentare le nostre linee e gli abbiamo dato una base solida con la SEO curata dalla nostra consulente Tatiana Schirinzi.

Negli anni poi abbiamo dato vita a nuovi siti per dare identità e chiarezza alle nostre offerte, come BeSMS e VivaVox, ma anche siti come Coperturafibra che spiega in modo chiaro cosa sono le linee internet e fa scoprire quale linea arriva a un indirizzo di un privato o di un’azienda, perché le persone possano scegliere in modo consapevole. Abbiamo anche progetti laterali come Aphorism che consideriamo una ricchezza, perché dà alle persone uno spazio per esprimersi: lo sosteniamo da ventidue anni e adesso stiamo lavorando per rinnovarlo. E poi sicuramente vogliamo rinnovare anche il sito Ehiweb.

Che succederà nel 2022 a Ehiweb?

Sempre crescita. Stiamo cercando nuove persone per alcuni ruoli tecnici, anche per velocizzare i tempi di sviluppo dei nuovi progetti, per ampliare le linee di prodotto, inserire nuove funzioni sul sito, essere più veloci, per arrivare poi a nuove assunzioni in assistenza e nell’area commerciale.

Il progetto che probabilmente avrà più visibilità quest’anno è Ehiweb Mobile, che arriva per dare un’offerta completa aggiungendo la parte di telefonia mobile, in linea con il nostro pensiero “tanti servizi, un solo fornitore” e in risposta a una domanda che i clienti ci hanno fatto spesso.

Le offerte sono definite e stiamo lavorando al lancio, preparando anche il sito e il nostro mini sito/laboratorio ad accogliere la novità con il team che ci siamo costruiti attorno negli anni, dalla SEO al copy al graphic design.

Non mi resta che dire: continuate a seguirci perché ci saranno ancora novità!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.