3 app per migliorare le tue foto e creare le tue immagini personalizzate

Condividi su Facebook [44]

Non tutti ci intendiamo di fotografia e spesso anche uno scatto che potremmo giudicare “imperfetto” o poco riuscito può comunicare esattamente quel che avevamo in mente. Ma se sei in cerca di qualche app che riesca a migliorare un po’ alcune delle foto che hai scattato o stai scattando durante questa pausa estiva, o che ti permetta di creare collage, aggiungere testi o adesivi, eccone tre che possono tornare utili.

Retouch

Una app a pagamento (4,59 Euro una tantum) da usare per ritoccare piccole imperfezioni e rimuovere oggetti o particolari indesiderati da una foto, e comunque dotata di tutorial brevi e chiari per imparare come ottenere l’effetto che desideri.

Le tre funzioni base, più semplici da usare sono: ritocco oggetti, rimozione linee, rimozione maglia.

Ritocco oggetti

Seleziona un oggetto da eliminare usando una delle opzioni disponibili tra pennello, lazo e gomma, premi GO. Il pennello è utile anche per contrassegnare con un tocco ed eliminare piccole imperfezioni.

Rimozione linee

Ideale per rimuovere linee indesiderate semplicemente segnandole lungo la loro lunghezza. Anche se quando segni non indichi perfettamente il percorso della linea, non preoccuparti: è il software che si preoccupa di adattarsi perfettamente ai punti che hai indicato

Rimozione maglia

Se hai fotografato un soggetto dietro una griglia qualsiasi, per esempio una recinzione, puoi rimuoverla con facilità. Lascia all’algoritmo il compito di individuare la griglia da rimuovere e intervieni con la gomma per escludere solo le aree che vengono sovrascritte e devono restare nella foto. Il risultato ti sorprenderà.

Puoi vedere velocemente come lavora Retouch da questo video originale:

Retouch su Google Play

Retouch su App Store

Lightroom mobile

Lightroom per dispositivi mobili è l’app di Adobe per modificare le fotografie: è gratuita per la maggior parte delle funzioni di modifica, mentre la versione desktop richiede una sottoscrizione a pagamento.

Lightroom è una app ricca di funzioni utili, tutte da scoprire: puoi usarla anche per scattare direttamente dall’app, usando la sua fotocamera e, volendo, lasciando le impostazioni automatiche o utilizzando la funzione pro con cui regolare come preferisci per esempio l’esposizione o gli ISO.

Quando editi una fotografia, puoi caricarla direttamente scegliendo tra le foto che hai già scattato con il telefono e usare la funzione auto o i predefiniti che ti suggeriranno alcune possibili alternative.

Per imparare un minimo utile sulla postproduzione, vale la pena dedicare un po’ di tempo all’apprendimento e dare un’occhiata alla sezione Scopri per seguire alcuni tutorial che spiegano come migliorare tipi diversi di fotografie.

Anche su YouTube puoi trovare anche alcuni video utili per fare pratica:

Lightroom su Google Play

Lightroom su App Store

Picsart

Picsart è un’applicazione a pagamento che però mette a disposizione buona parte delle sue funzioni gratuitamente: puoi anche fare una prova completa di una settimana e decidere al termine del periodo se attivare l’abbonamento, che nella formula annuale costa 30,99 Euro (2,58 Euro al mese contro i 7,49 Euro del pagamento mese per mese). Quando usi la versione gratuita, appare la pubblicità e le funzioni escluse sono contrassegnate da una coroncina.

Pur disponendo delle funzioni di ritocco come le altre app, Picsart ha dalla sua la possibilità di creare le foto (ma anche i video) che preferisci: puoi applicare testi e adesivi, creare collage, usare i modelli predefiniti, inserire sfondi e cornici, uare gli strumenti AI per divertirti per esempio a cambiare colore dei capelli o aggiungere effetti al viso come gli ombretti, e anche selezionare foto gratuite che potrebbero servirti per le tue composizioni.

Divertente da usare per sperimentare, con risultati che miglioreranno prova dopo prova. Puoi aiutarti anche i tutorial su YouTube di cui il canale ufficiale è ricco. Guarda per esempio questo dedicato ai collage:

Picsart su Google Play

Picsart su App Store

L’immagine di copertina è di David Sarkisov da Unsplash

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.