Libri per Natale, da regalare e da regalarsi

Condividi su Facebook [0]

Classici, belli, utili, addirittura utilissimi come regalo dell’ultimo minuto quando si deve improvvisare, perfetti per tutte le età: i libri sono sempre con noi, li amiamo, leggiamo e li raccomandiamo, come sempre con l’aiuto del nostro ad Aphorism. Ci sembrava giusto dedicare uno spazio a una lista di libri per il Natale 2015, quindi abbiamo chiesto qualche consiglio alla Redazione del sito. Cosa ci hanno suggerito?

I link di questa lista sono affiliati ad Aphorism: significa che acquistando uno dei titoli elencati a partire da questi link una piccolissima percentuale andrà al sostentamento di Aphorism.

Tre libri ambientati a Parigi

Scegliamo tre libri ambientati in Francia, a Parigi per capire di più, per sognare, per per restituire forza, fiducia e bellezza alla capitale francese, alle sue strade e alle sue storie. Per proiettarci in un futuro migliore di quello raccontato di recente, un futuro positivo, ottimista.

Il club degli incorreggibili ottimisti – Jean-Michel Guenassia

Michel, undici anni, è il protagonista di questo romanzo ambientato nel 1959 a Parigi, dopo la Seconda Guerra Mondiale e verso la Guerra Fredda. Michel da bambino diventa adolescente e scopre il mondo attraverso il Balto, bistrot frequentato da profughi dei Paesi dell’Est che parlano di comunismo e ideali, di storie di esilio, filosofia e musica.

Per acquistarlo: di carta o digitale

La vita davanti a sé di Romain Gary

Ne abbiamo già parlato e ne riparliamo ancora. Oggi più che mai. Un libro attualissimo che narra una storia di immigrati nelle banlieu attraverso gli occhi di Momo, assetato d’amore e di famiglia.

Per acquistarlo: di carta o digitale

Gli ingredienti segreti dell’amore – Nicolas Barreau

Il cibo e la cucina sono conforto per l’anima e lo sa bene Aurélie, chef del ristorante di famiglia Le Temps des Cerises. A volte però nemmeno cibo e cucina bastano e ci vuole un libro a innescare il racconto non privo di umorismo del frammento di vita in cui Aurélie va alla ricerca di un autore misterioso e fa un incontro decisivo.

Per acquistarlo: di carta o digitale

Letture brevi per le feste

Racconti e storie brevi sono perfetti per le letture frammentate che si fanno durante le giornate di festa: per sognare, ridere, rabbrividere sotto le coperte. Consigli buoni anche per i ragazzi che vogliono tenersi in esercizio durante le vacanze.

Le terrificanti storie di zio Montague – Chris Priestley

Il piccolo Edward e il signor Montagu che gli racconta storie spaventose che stranamente sembrano avere molto a che fare con gli oggetti che si trovano in casa del bambino e di suo zio. Misteri e verità inquietanti per una storia adatta ai più grandicelli, dai 12 anni in avanti.

Per acquistarlo: versione digitale

Amore amore – Dan Rhodes

101 storie d’amore in 101 parole ciascuna, storie per soddisfare tutti i gusti: traversie amorose tristi e divertenti, dolci e burrascose e molto altro ancora.
Dell’eclettico e originale Dan Rhodes avevamo già parlato nel post sui libri per l’estate del 2014: per noi è sempre un autore da non farsi mancare, perfetto per ogni stagione!

Per acquistarlo: di carta o digitale

Mosè ci ha portato nell’unico posto senza petrolio! – Il libro delle storielle ebraiche raccolte da Angelo Pezzana

Le storielle ebraiche sono i motti di spirito, le barzelette, l’umorismo che abbiamo imparato a conoscere bene grazie a rappresentanti illustri del mondo ebraico come Woody Allen. Si ride parecchio.

Per acquistarlo: di carta o digitale

Tre storie da tre autori italiani

Per finire, tre italiani ci raccontano vicende verosimili, tenendosi con abilità sul confine labile tra finzione narrativa e realtà. Queste cose sono successe davvero? Potrebbero succedere davvero?

Il senso del dolore. L’inverno del commissario Ricciardi – Maurizio De Giovanni

Avevamo segnalato De Giovanni come “consiglio sparso” nel post sui libri per l’estate 2015 e non vedevamo l’ora di parlarne un po’ di più. E quindi ecco Il senso del dolore. Inizia da questa stagione la serie del commissario Ricciardi. Siamo nel 1931 a Napoli: è marzo, fa freddo, un famoso tenore muore e il mistero si fa caso di polizia quando Ricciardi deve mettersi alla ricerca del colpevole. Il caso viaggia parallalelo alla scoperta del mondo in cui vive il commissario, non solo quello che lo circonda ma anche quello misterioso e inquietante che porta dentro di sé.
Per acquistarlo: di carta o digitale

Per continuare nella lettura seguono, come da calendario, la primavera, l’estate e l’autunno.

La condanna del sangue. La primavera del commissario Ricciardi

La primavera è arrivata e con lei un nuovo caso: questa volta Ricciardi indaga sulla morte di Carmela Calise, usuraia cartomante. Oltre a lei, tante figure femminili a comporre il quadro di questa storia che dal Rione Sanità si propaga in una Napoli misteriosa.

Per acquistarlo: di carta o digitale

Il posto di ognuno. L’estate del commissario Ricciardi

È estate e Napoli diventa sempre più calda. Questa volta muore la misteriosa duchessa di Camparino e le sue ultime parole vengono in aiuto dell’altrettanto misterioso commissario Ricciardi, abile solutore di casi difficili e per qualcuno capace di parlare con il Diavolo.

Per acquistarlo: di carta o digitale

Il giorno dei morti. L’autunno del commissario Ricciardi

L’autunno segna l’arrivo di un nuovo caso per il misterioso Ricciardi e la sua capacità di ascoltare le voci di chi non c’è più. Questa volta la storia dell’omicidio di un bambino si intreccia con l’arrivo di Mussolini a Napoli, evento che costringe Ricciardi a indagare in clandestinità.

Per acquistarlo: di carta o digitale

Independiente Sporting – Mauro Berruto

Una storia di sport che quindi è una storia di umanità: siamo in Sudamerica negli anni ’50, nelle due settimane in cui Ernesto e Alberto, nuovi arrivati a Leticia, allenano una squadra di calcio che non è destinata a grandi imprese ma segna comunque la vita dei suoi giocatori. Un romanzo intenso dell’ex CT della nazionale di pallavolo italiana che oltre allo sport mette nella scrittura talento e passione evidenti.

Per acquistarlo: di carta o digitale

Fuoco su Napoli – Ruggero Cappuccio

Napoli che sta per scomparire e l’unico che lo sa è l’avvocato Ventre, protagonista del romanzo. Abile speculatore, Ventre in fondo aspetta questa fine anche come segno di rinascita della città. La fine arriva: sarà davvero un nuovo inizio?

Per acquistarlo: di carta o digitale

È tutto da parte nostra per quest’anno, ma ci piacerebbe sapere quali sono stati i vostri libri preferiti del 2015 o quelli che tutti dovrebbero leggere almeno una volta: scriveteceli nei commenti o anche su Facebook e ci farete felici! Nel frattempo, buona lettura!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.