Ci mettiamo la faccia, identikit #20: Martin

Condividi su Facebook [110]

Qualche volta la ricerca delle persone giuste per un lavoro prende pieghe inattese: è stato così per Andrea, e anche per Martin l’arrivo qui a Ehiweb ha avuto uno stop improvviso per poi concludersi con la firma sul contratto.

Dopo aver superato brillantemente la prima selezione, Martin ci ha chiamato per dirci che non avrebbe partecipato alla seconda: qualcuno era stato più lesto di noi e Martin aveva accettato una proposta di lavoro in un’altra azienda.

Abbiamo incassato la notizia e portato a termine la selezione senza prendere una decisione finale e poi abbiamo pensato di non mollare: abbiamo chiamato Martin e insistito per rivederci. Eravamo sicuri della nostra proposta a tempo indeterminato, ci siamo incontrati, abbiamo trattato sui tempi e le condizioni e abbiamo trovato un accordo. Ci sono voluti un paio di mesi ma ce l’abbiamo fatta!

Ci ha colpito la sua educazione, la gentilezza nei modi e la competenza, perché la sua preparazione era già avanzata e sapevamo che l’inserimento sarebbe stato rapido. Passiamo la parola a Martin!

Ci racconti qualcosa in più di te e del tuo lavoro, dal tuo punto di vista?

Ho 28 anni, sono di nazionalità Bulgara ma mi sento Italiano al cento per cento: sono cresciuto qui, vivo in Italia da quando ho 15 anni e ora fatico pure a parlare nella mia madrelingua!

Sono appassionato di tecnologia da sempre. A diciotto anni ho avuto la mia prima esperienza lavorativa nel campo, in un piccolo negozio di informatica, poi sono diventato socio e ho gestito l’attività per nove anni. Amo lo sport, in particolare judo, la natura e mi piace viaggiare per scoprire posti nuovi.

Il lavoro che svolgo ormai da dieci anni è una passione, la definirei una storia d’amore cominciata quando ne avevo sette. Diciamo che è stato un sogno, voluto talmente tanto da diventare realtà. Il ruolo che copro in Ehiweb è Help Desk tecnico di primo livello: è un lavoro tecnico. Il mio compito è dare supporto ai clienti, trovare e applicare soluzioni in modo razionale e rapido.

Che cosa fai su Internet? Come lo usi?

Uso internet per svago, divertimento, anche per osservare i miei prossimi avversari sul tatami: sono uno sportivo e pratico il judo. Poi ovviamente navigo per sviluppare le conoscenze delle mie passioni informatiche e per socializzare con amici e parenti che stanno all’estero.

Un sito, un blog, una newsletter, una pagina Facebook o un account Twitter o Instagram (o quello che vuoi tu), che nessuno dovrebbe perdersi.

Tom’s Hardware, un sito che consulto spesso per aggiornarmi sulle ultime novità della tecnologia.

Un motto, un aforisma che ti dà ispirazione o anche solo che ti piace molto

“If you can dream it, you can reach it!”. “Se puoi sognarlo, puoi farlo”, diceva Walt Disney, e per me è stato d’ispirazione.

Chiudiamo con Ehiweb. Raccontaci un episodio che ti ha colpito, qualcosa di particolare che hai notato, magari un’esperienza mai vissuta prima di iniziare a lavorare qui.

Ehiweb mi ha colpito dal momento che ho svolto il primo colloquio. L’impressione che ho avuto è stata di un’azienda giovane, simpatica, seria, motivata e organizzata, con le idee chiare sul proprio lavoro. Queste caratteristiche mi hanno incuriosito perché volevo lavorare proprio con persone motivate e organizzate. E in effetti dal momento che sono entrato in azienda è stato proprio così!

C'è un commento

  1. Ciao,
    Sono certa che riceverà molte richieste indesiderate pertanto mi permetto di accennarle subito il motivo della mia comunicazione: sarei lieta di poter avere l’opportunità di pubblicare sul suo sito una guest post oppure un post sponsorizzato.

    L’articolo farà riferimento ai contenuti del suo sito, avrà naturalmente una finalità informativa e senz’altro utile che non potrà non essere gradita dal suo pubblico.

    Nel caso questa mia richiesta sopra menzionata possa essere accolta, la prego di volermi indicare la tariffa da pagare per la pubblicazione di questa inserzione sul suo sito.

    Ringraziandola anticipatamente per la sua attenzione e certa di un suo positivo riscontro, porgo cordiali saluti.

    Futing Zhang

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.