Fibra ottica: glossario minimo delle sigle e dei termini utilizzati dai provider di connessione a Internet

Condividi su Facebook [156]

Fibra ottica è ormai termine di uso comune e che usiamo per estensione anche per indicare le linee per la connessione ultraveloce a Internet.

Così, quando diciamo “voglio la fibra”, valutiamo le offerte dei fornitori di connessione e cerchiamo di capire se la fibra raggiunge la nostra abitazione o il nostro ufficio, è facile ritrovarsi tra sigle e informazioni che è bene conoscere per scegliere in modo sempre più consapevole e informato.

Ogni provider deve o dovrebbe sempre fornire tutte le indicazioni necessarie a orientarsi nel mondo delle connessioni: questo blog, le pagine informative dei nostri siti Ehiweb e Coperturafibra, e il lavoro della nostra assistenza sono dedicati anche a completare e fornire le conoscenze più utili, e questo post è dedicato solo alla fibra ottica con un glossario di base da consultare in ogni momento.

Per aiutare chiunque si addentri per la prima volta nel mondo delle linee FIBRA, abbiamo deciso di introdurre le voci essenziali presentadole non in ordine alfabetivo ma logico, perché alcuni termini sono strettamente interconnessi, come nel caso delle linee FTTC e le specifiche VDSL/EVDSL.

Fibra ottica: che cos’è?

In breve, la fibra ottica è il supporto fisico che serve a condurre la luce e a usarla per trasmettere dati ed è realizzata con filamenti sottilissimi di fibra di vetro (silicio) o plastica (polimeri). Il cavo in fibra ottica è protetto da una guaina isolante e da una protezione esterna che lo isola dai possibili disturbi.

La rivoluzione portata dalla fibra ottica nelle telecomunicazioni è data dalla capacità di trasportare i dati a velocità non raggiungibili fino a qualche anno fa e che a seconda della tecnologia utilizzata arrivano fino a 1 Giga al secondo, indipendentemente dalla distanza coperta nel caso di una linea solo fibra: è su questo ultimo punto che si apre il ventaglio delle diverse sigle che indicano tipi di connessioni diverse e che approfondiamo di seguito.

FTTC

La sigla FTTC indica la Fiber To The Cabinet, la fibra che possiamo definire mista rame perché questo tipo di connessione affida il trasporto dei dati sia al doppino telefonico classico (il rame), sia alla fibra:

  • il tratto in fibra copre la distanza tra l’armadio di zona, quello più vicino all’abitazione, e la centrale di riferimento
  • il tratto in rame copre la distanza tra armadio di riferimento e abitazione.

Questa linea mista fibra+rame è quindi sensibile alla distanza coperta dal tratto in rame: più è breve il tratto in rame, maggiore sarà la velocità raggiungibile in download, 100 o 200 Mega a seconda del tipo di collegamento.

Ecco quindi nelle connessioni di tipo FTTC che entrano in gioco altre due sigle:

VDSL (Very High-Speed Digital Subscriber Line)

Identifica le connessioni disponibili fino a 100 Mega in download e con velocità fino a 20 Mega in upload. Il parametro utile per capire quando una linea fino a 100 Mega può essere attivabile è sempre la distanza dalla centrale, che deve restare entro i 1000 metri.

EVDSL (Enhanced Very High-Speed Digital Subscriber Line)

Questa linea FTTC può arrivare fino a 200 Mega in download e 20 in upload ed è sensibile alla distanza, che in questo caso deve restare sotto i 250 metri per renderla attivabile.

Le EVDSL arrivano a 200 Mega in download grazie al protocollo Supervectoring 35b che appunto è utilizzabile quando la distanza tra cabina esterna e abitazione è molto contenuta.

FTTH

È la linea tutta FIBRA: il tratto in rame non esiste più perché, come dice la sigla FTTH Fiber To The Home, la fibra copre tutta la distanza e arriva fino all’abitazione.

In questo modo la distanza non influisce più sulle prestazioni della linea e la velocità di navigazione arriva fino a 1 Giga in download, il massimo oggi raggiungibile.

La nostra FIBRA 1 Giga

Anche noi offriamo la FIBRA 1 Giga che da settembre 2020 ci vede partner ufficiali di Open Fiber, interconnessione che amplia la nostra offerta per le connessioni FTTH:

  • con Open Fiber, la connessione FTTH offre 1 Giga di velocità in download e 300 Mega in upload
  • con l’infrastruttura NGA per connessioni FTTH 1 Giga in download e 100 Mega in upload

Ogni verifica di copertura con l’indirizzo dell’abitazione che precede l’attivazione di una nuova linea ci indica con sicurezza quale rete FIBRA attivare e quindi consigliare a chi decide di attivare una nuova linea con noi o passare a noi dal suo operatore attuale.

È quindi il momento di introdurre questi due nuovi termini nel nostro glossario.

NGA

Identifica uno degli operatori di telecomunicazione con il quale un provider può interconnettersi per offrire le linee in fibra o banda ultralarga ai suoi clienti: nel nostro caso, quando una linea FTTH è attivabile utilizzando l’infrastruttura NGA, la velocità della connessione è 1 Giga in download e 100 Mega in upload.

Open Fiber

Open Fiber distribuisce la fibra ottica offrendo l’accesso alla sua rete agli operatori che vogliono offrirla ai clienti finali, e non ha quindi offerte dirette al cliente privato.

Società nata nel 2015, Open Fiber lavora per cablare e portare la banda ultralarga in tutta Italia, con l’obiettivo di arrivare anche dove le possibilità di connessione a Internet sono minori o inesistenti.

Da settembre 2020 siamo partner ufficiali di Open Fiber e possiamo offrire alle zone già cablate la FIBRA 1 Giga con una velocità di upload pari a 300 Mega.

Scopri se puoi avere FIBRA 1 Giga sul nostro sito

Modem/router fibra

Non c’è navigazione senza modem/router, l’apparato che governa la connessione a Internet e permette ai dispositivi collegati via cavo o Wi-Fi di navigare.

Se mediti un passaggio da una ADSL a una linea FIBRA VDSL o EVDSL, è fondamentale controllare che il modem/router sappia gestirle (lo trovi indicato sulla scatola e nelle specifiche tecniche se vuoi comprarlo online), sia per sapere se continuare a usare il modem già in uso, che potrebbe essere adatto, oppure per cambiarlo nel caso non le supporti.

Nel caso della FIBRA 1 Giga, verificare che il modem sia adatto è altrettanto fondamentale.

Le nostre linee FIBRA utilizzano il modem/router FRITZ!Box 7530 della casa tedesca AVM, prodotto di qualità che permette di sfruttare appieno la potenza della linea FIBRA attivata: forniamo i nostri modem gratuitamente, ma da sostenitori del modem libero puoi decidere di un utilizzare un apparato di tua scelta.

Per saperne di più, puoi leggere il post Differenza tra modem ADSL e fibra: modem, router e i dettagli da conoscere per scegliere il dispositivo giusto

Ora che hai un quadro complessivo delle sigle e dei termini che identificano la fibra ottica come possibilità di connessione a Internet, hai alcuni degli elementi più preziosi per fare le tue valutazioni e leggere le verifiche di copertura: puoi fare la tua verifica anche da te sul nostro sito Coperturafibra.net e nel risultato troverai tutti i dati necessari a fare la scelta più adatta alle tue esigenze.

Se invece sai già quale linea FIBRA arriva fino a te, compresa FIBRA 1 Giga, e sei al momento della scelta finale, puoi guardare le nostre offerte sul nostro sito e attivare la linea che preferisci, sia come nuova linea o come passaggio dal tuo vecchio operatore. Dai un’occhiata e scegli la tua prossima FIBRA!

La foto di copertina è di JJ Ying da Unsplash

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.