SMS e BeSMS: come i messaggi di testo aiutano a lavorare meglio e come funziona la nostra piattaforma di invio di SMS

Condividi su Facebook [228]

Un nuovo appuntamento con le voci di Ehiweb che raccontano il loro lavoro e l’esperienza quotidiana con i nostri clienti.

Dopo Simona che ci ha parlato di come cambiare operatore, Michela dei vantaggi del centralino virtuale, Ylenia del nostro programma di partnership, Martin delle linee FIBRA e ADSL, Valentina di fatturazione e pagamenti, oggi Cristina ci parlerà della nostra piattaforma BeSMS e di come usare gli SMS per lavorare e comunicare con i propri clienti.

Cristina si occupa della parte commerciale e del supporto dei nostri clienti: è il riferimento diretto di tutte le aziende che usano BeSMS.

Cristina, per iniziare parlaci del tuo ruolo in Ehiweb

In Ehiweb mi occupo sia della parte commerciale che di supporto clienti: per quel che riguarda gli SMS, mi occupo di spiegare il servizio a chi è interessato e vuole più informazioni su come utilizzare gli SMS e la piattaforma BeSMS.

Molte aziende offrono servizi legati agli SMS ed è fondamentale far capire quali sono le caratteristiche di BeSMS, soprattutto quelle che la differenziano da altre piattaforme. Senza dubbio il prezzo dei nostri SMS è competitivo ma, al di là del prezzo, chi vuole usare gli SMS vuole anche la sicurezza che i messaggi arrivino ai destinatari, e il tasso alto di consegna è uno dei nostri punti di forza.

Una parte altrettanto importante del mio lavoro preliminare con chi vuole usare gli SMS è capire l’obiettivo o gli obiettivi da raggiungere: i volumi di SMS da inviare possono essere molto diversi se parliamo di una promozione o una comunicazione a intervalli più o meno regolari, o se invece un’azienda – per esempio che fornisce un servizio in abbonamento – deve informare i clienti che la loro fattura mensile è stata emessa.

Insieme al volume di SMS da utilizzare, nelle fasi iniziali cerco di capire anche il tipo di utilizzo desiderato, per poter indirizzare verso l’acquisto dei pacchetti di SMS più appropriati.

Che tipo di clienti o di aziende si avvicinano all’uso degli SMS?

Una distinzione macro che posso fare è tra aziende o attività piccole e più grandi, più strutturate, dal salone di estetica che vuole fare la promozione del mese alle grandi agenzie o aziende che usano gli SMS in modo massivo sia lato marketing, sia per inviare comunicazioni di servizio importanti come promozioni o codici OTP, e che acquistano grandi volumi di SMS, da centinaia di migliaia di messaggi in su.

Le piccole attività possono avere un sito, oppure solo una presenza sui social per tenere informati i clienti e fare promozioni, e di solito cercano qualcosa in più e si avvicinano agli SMS per provare come funzionano, magari acquistando i pacchetti più piccoli di SMS: inviata la prima campagna di messaggi, valutano i risultati e poi riacquistano gli SMS ogni volta che ne hanno bisogno, per comunicazioni particolari o nuove promozioni.

La aziende più strutturate in genere hanno reparti marketing e comunicazione, spesso conoscono già il vantaggio di usare gli SMS e si informano per cambiare fornitore e valutare le nostre offerte, oppure perché cercano maggiore assistenza: uno dei nostri vantaggi è il referente personale, cioè la possibilità di parlare sempre con la stessa persona, chiamandola direttamente per ricevere supporto ogni volta che ne hanno necessità, caratteristica che fa sentire molto tranquilli i nostri clienti. Un’altra caratteristica molto ricercata è la disponibilità di report dei risultati di ogni invio, che BeSMS fornisce.

Se dovessi spiegare in breve che cos’è BeSMS, in particolare alle persone che hanno attività più piccole, quali sono le prime cose da dire sulla piattafoma?

Per far capire subito cosa fa BeSMS è importante evidenziare subito che:

  • è un servizio che permette di inviare a tutta la rubrica dei clienti (o database di contatti) per fare promozioni o comunicazioni di servizio. Per usare BeSMS bisogna caricare un file con tutti i contatti a disposizione, ovviamente ottenuti con le autorizzazioni necessarie. Dopo aver caricato il file dei contatti, basta scrivere il testo del messaggio e fare un semplice clic sul pulsante di invio per mandare lo stesso SMS a tutta la lista, oppure – se i dati a disposizione lo permettono – per inviare SMS diversi a gruppi di persone con caratteristiche diverse
  • è facile da usare e funziona online, dal browser, senza installare software né usare il proprio telefono, e senza alcun abbonamento: basta acquistare i pacchetti di SMS ogni volta che se ne ha bisogno, come una qualsiasi ricarica, per usarli quando si vuole, non si spende nulla di più
  • gli SMS sono efficaci, arrivano a destinazione e vengono letti. Le statistiche dicono che gli SMS hanno sempre i tassi di apertura più alti: un SMS che arriva sul telefono si fa notare e tutti lo leggono. Gli SMS sono anche personalizzabili: se nella lista di contatti è presente il nome dei destinatari, li si può salutare chiamandoli per nome, con una semplice funzione che rende più “caldo” ogni messaggio; oppure, con la data di nascita, si possono spedire gli auguri con un’offerta dedicata nel giorno del compleanno.
  • BeSMS offre anche opzioni molto richieste come la possibilità di personalizzare il mittente o di ricevere le risposte che i destinatari manderanno
  • BeSMS si può provare gratis. Ogni nuovo cliente può attivare la sua prova e mandare fino a 50 SMS usando tutte le funzioni della piattaforma. Io consiglio sempre la prova gratuita a ogni cliente: rispetto a una sola spiegazione teorica, provare BeSMS permette di capire subito come funziona e quanto è facile usarla, e in genere vedo che dopo la prova moltissimi clienti proseguono subito in autonomia acquistando nuovi pacchetti o chiedendo un preventivo nel caso di volumi di SMS molto grandi
  • ogni cliente può ricevere il mio supporto anche nelle fasi iniziali, per testare funzioni come per esempio l’invio a gruppi o in qualsiasi caso incontri una difficoltà o abbia un dubbio: in queste e altre occasioni, io sono disponibile a usare insieme la piattaforma per eseguire nel modo corretto ogni operazione.

Visto che hai parlato opzioni diverse, parliamo dei pacchetti di SMS e di come usarli

Sono due elementi fondamentali per capire come funziona BeSMS. Quando si acquistano i pacchetti di SMS, si acquista un certo numero di crediti: i crediti acquistati possono essere utilizzati in due modi, scegliendo di volta in volta se inviare SMS SMART o PLUS.

Per esempio, un pacchetto da 200 crediti permette di spedire 200 SMS SMART o 100 SMS PLUS con queste caratteristiche:

  • gli SMS SMART arrivano da un numero random, il report disponibile è per il solo invio e non si possono ricevere risposte agli SMS inviati
  • gli SMS PLUS hanno il mittente personalizzabile con il nome dell’azienda o un altro nome riconoscibile: le risposte si possono visualizzare online su BeSMS o ricevere sul cellulare e il report è disponibile sia per l’invio riuscito, sia per la ricezione, anche per controllare i motivi della mancata consegna di un messaggio e, se possibile, di rimediare (un errore può verificarsi, per esempio se il numero inserito nel database è sbagliato).

Un altro elemento differenziante è anche la velocità di consegna dell’SMS: gli SMS PLUS garantiscono una consegna più veloce rispetto agli SMS SMART.

Infine, per quel riguarda la lunghezza dei messaggi, sono 160 caratteri in entrambi i casi. Con gli SMS PLUS però si può scrivere un messaggio più lungo di 160 caratteri senza venire bloccati dalla piattaforma: superato il limite di caratteri, i crediti spesi saranno due o più di due a seconda della lunghezza del messaggio.

I pacchetti di SMS acquistati hanno una scadenza?

No, i pacchetti acquistati restano sempre disponibili sulla piattaforma.

Cosa sono gli SMS multimediali o 2.0?

Sono SMS in cui si può inserire una immagine come il logo dell’azienda, o quella di una promozione, un link, oppure creare una sorta di mini-sito o landing page per vendere prodotti o lanciare un servizio, per una comunicazione più d’impatto. Si può anche vendere online con la funzione e-commerce, inserendo le immagini dei prodotti, il prezzo e il link di acquisto con pagamento con PayPal.

È un sistema di messaggi evoluto ma semplice da usare, utile per esempio per le piccole attività che non hanno un e-commerce ma vogliono provare a vendere alcuni prodotti online.

Anche questa opzione non ha un costo aggiuntivo, gli SMS multimediali sono SMS PLUS e quindi consumano un credito per ciascun SMS inviato.

Supponiamo che un’azienda non abbia un database proprio oppure voglia provare a raggiungere un pubblico nuovo, c’è questa possibilità?

Sì, è un’azione diversa, cioè di SMS advertising: il cliente può comunicarci la zona geografica che gli interessa, se vuole raggiungere uomini, donne o entrambi, in che fascia d’età, e ottiene un preventivo sulla base della quantità di persone che l’azienda può e vuole raggiungere.

Ovviamente i contatti a disposizione sono tutti di persone che hanno dato l’autorizzazione a essere raggiunti via SMS per ricevere iniziative di tipo pubblicitario.

Chi può provare BeSMS gratis?

Chiunque. Basta andare sul nostro sito sulla pagina SMS gratis e richiedere i 50 SMS gratis: inviata la richiesta, arriverà una mail per entrare su BeSMS e iniziare subito la prova con tutte le funzioni della piattaforma abilitate, per scoprirla e decidere se continuare a usarla.

La prova è senza impegno: una volta provati gli SMS si può decidere di non usarli più e non c’è bisogno di mandarci alcuna comunicazione.

Tu sei il riferimento diretto per chi vuole utilizzare la piattaforma: a chi consigli di usare gli SMS?

A tutti, o almeno consiglio sempre di fare la prova gratuita per vedere come funziona. Gli SMS sono un ottimo strumento ad alto rendimento a fronte di un investimento contenuto, e per questo sono particolarmente adatti alle piccole attività che non hanno una presenza online molto forte, non pianificano grandi campagne di comunicazione o usano solo i social che però non tutti i loro clienti frequentano, oppure per le aziende che vogliono usare gli SMS per aumentare le visite al loro sito.

Li consiglio molto anche per gestire le comunicazioni di servizio: ricordare appuntamenti, scadenze, date ricorrenti e molto altro. Oltre a inviare SMS in modo facile, BeSMS è uno strumento che permette di gestire i contatti in modo ordinato e di avere sempre sotto controllo tutte le comunicazioni inviate e da inviare, di monitorare i risultati e pianificare comunicazioni sempre migliori: molto più razionale, semplice e veloce rispetto ad altri strumenti di messaggistica come WhatsApp. Soprattutto se si devono gestire grandi quantità di numeri telefonici e invii.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.